Logo
focsiv

Ultim'ora dall'Italia e dal mondo


Etiopia: pericolo diga per gli indigeni

 La diga Gingel Gibe III con un salto di ben 240 metri e i suoi 1870 MW di capacità sarà il più grande progetto mai realizzato in Etiopia costruita dalla ditta italiana Salini. Ma le ong lanciano l'allarme per il pericolo ambientale e la sopravvivenza di 500mila persone.

Leggi Tutto

Costa d'Avorio: tensione politica pre-elettorale

Il presidente Laurent Gbagbo ha sciolto il governo e sospeso a tempo indeterminato la registrazione dei votanti per le tanto attese elezioni presidenziali.

Leggi Tutto

8 marzo: donne, diritti e solidariet

La povertà nel mondo? È donna. A ricordarlo sono le iniziative proposte da diverse ong e associazioni per celebrare la giornata dell’8 marzo senza dimenticare le discriminazioni e le violenze che le donne subiscono ancora in molte parti del mondo.

Leggi Tutto

In memoria di Magalie Marcelin, scomparsa ad Haiti

Volontari per lo Sviluppo ricorda Magalie Marcelin, artista e militante politica haitiana, vittima del terremoto del 12 gennaio.

Leggi Tutto

8 marzo: donne, diritti e solidarietà

La povertà nel mondo? È donna. A ricordarlo sono le iniziative proposte da diverse ong e associazioni per celebrare la giornata dell’8 marzo senza dimenticare le discriminazioni e le violenze che le donne subiscono ancora in molte parti del mondo.

Leggi Tutto

Haiti: il paese che non c'è più

Almeno trecentomila gli sfollati e due milioni di persone che necessitano di aiuti alimentari d'urgenza. “Haiti di tre giorni fa non è la Haiti di oggi”, racconta Nicolas Derdenne di ProgettoMondo - Mlal.

Leggi Tutto

Marelli: ?Ogm, gli agricoltori hanno bisogno di tutt'altro?

“Assolutamente non condivisibile”. Sergio Marelli, Segretario Generale della Focsiv, commenta così la notizia del via libera della Commissione Ue alla coltura in Europa della patata transgenica Amflora, per uso industriale.

Leggi Tutto

Predoni della terra

20 milioni di ettari di terreno “affittati”, per un valore di 100 miliardi di dollari: queste le cifre del land grabbing, l’accaparramento di terre nei paesi del Sud da parte delle multinazionali. Avide di spazi per la produzione di cibo e biofuel. A farne le spese le popolazioni locali, espropriate dai loro territori in cambio di nulla.

Leggi Tutto

Global Voices

8 Marzo | Uganda, 19enne eletta al Parlamento

tizia uganda
Proscovia Alengot Oromait eletta lo scorso settembre al parlamento ugandese, è la più giovane eletta in Africa. La sua nomina fra…

Le inchieste di VPS

Dietro Kony 2012 la guerra alla Cina

africom2
Countdown per l’appuntamento del 20 aprile della campagna Stop Kony 2012 che mobilita la società civile mondiale per l’arresto del capo…

Voci dal sud

Uruguay, la povertà come stato mentale

uruguay
In uno dei paesi al mondo che ha investito di più nelle politiche sociali negli ultimi anni, persistono grandi sacche di povertà estrema,…

Filo diretto con

Siria | La guerra di Nadia e Ahmad #2

ribelli-allenamento-siria-ugo-borga
Partiamo per la provincia a Sud di Idlib, sotto incessanti bombardamenti dell’aviazione di Damasco. A bordo del service sono tutti civili.…

Migrazioni

Cercavano la dignità, hanno trovato la morte Lampedusa, un anno dopo

Lampedusa, 3 ottobre 2013: si vedevano le prime luci dell’alba quando un barcone con 500 persone prese fuoco e naufragò a meno di un miglio…

Newsletter

 

Corsi e webinar di Ong 2.0

Lavorare nella cooperazione internazionale, il nuovo percorso di formazione 2017

outdoor-1807522 1
Dal risk management nei Paesi a rischio, all’amministrazione di un progetto; dal Project Cycle management, all’approccio di genere fino alle…