Logo
focsiv

Ultim'ora dall'Italia e dal mondo


prosperityRiduzione dell'orario di lavoro, aumento delle indennità di disoccupazione, maggiore tassazione delle società per azioni, pacchetti di stimolo economico a chi fronteggia il cambiamento climatico. Queste e molte altre le proposte contenute nel nuovo rapporto dell'autorevole Club di Roma - "Reinventare la prosperità - gestire la crescita economica per ridurre disoccupazione, disuguaglianze e cambiamento climatico".  Una ricetta di 13 pratiche politicamente realizzabili che vadano a favorire la maggioranza della popolazione invitando ad una diversa gestione dello sviluppo economico. 

3Le tragiche vicende della guerra civile in Siria hanno portato in Libano oltre 1 milione e mezzo di rifugiati dal 2011. Per un paese abitato da soli 4 milioni di libanesi e già di per sé vulnerabile a causa di un violento recente passato, l’accoglienza di un numero così elevato di profughi ha provocato problemi di natura economica e di tenuta sociale molto seri. Il progetto dell'ong CELIM di Milano.

migrants 2Ultimamente vari politici del mondo parlano della costruzione di muri, di barriere per evitare che persone che scappano per ragioni economiche, per guerre, per carestie, possano raggiungere i loro paesi democratici. Alcuni politici “amarcord” parlano di filo spinato, altri piú tecnologi di sistemi satellitari o di barriere elettroniche, un altro ancora di un progetto faraonico definito l “Huge big wall”. Ma come funziona veramente la legislazione sul diritto d'asilo? Cosa succede in Italia?

Schermata 2016-04-19 alle 14.30.54Il New York Times e l'agenzia Reuters hanno vinto il premio Pulitzer 2016 per la sezione fotografica Breaking News grazie agli scatti con cui hanno raccontato la crisi dei migranti nel 2015, dalla fuga dai paesi in guerra allo sbarco in Europa. Ne ha dato notizia oggi a New York il comitato che attribuisce il prestigioso premio.
 Per Reuters è stato nominato vincitore lo staff foto, mentre per il New York Times i vincitori sono Mauricio Lima, Sergey Ponomarev, Tyler Hicks e Daniel Etter.
 Ecco alcune delle splendide foto vincitrici, che parlano da sole.

24870749895 53d8b69dd9 bTra pochi giorni ricorrerà il terzo anniversario del naufragio accaduto il 3 ottobre 2013 a largo di Lampedusa in cui persero la vita 368 persone, provenienti per lo più dall'Eritrea. Oggi, grazie al lavoro del Comitato 3 Ottobre, questa data è riconosciuta come Giornata della Memoria e dell'Accoglienza a livello nazionale, con una legge entrata in vigore il 16 aprile. La situazione dei rifugiati e migranti rappresenta uno dei problemi più gravi che il mondo affronta ormai da anni. Al momento attuale sono calcolati quasi 65 milioni i migranti forzati e circa 21 milioni i rifugiati.

di Federico Rivara

etiopia-siccitaIn Etiopia e Somalia è crisi umanitaria. Le piogge tanto attese non sono arrivate. La Farnesina stanzia 10 milioni di Euro per affrontare la siccità in 5 Paesi africani. La testimonianza dei volontari LVIA in Etiopia "Le famiglie sono ridotte alla fame. Con il peggioramento climatico vediamo che crisi come siccità e carestie sono sempre più frequenti" 

di Lia Curcio

testamento-olografo-emerlaws-assistenza-legaleCresce la propensione degli italiani nei confronti del lascito testamentario alle associazioni: il 14% dei nostri connazionali lo ha già fatto (3%) o intende farlo (11%), con un aumento del +55% rispetto al 2009. Sono i dati presentati oggi al Primo Convegno Nazionale “Testamento Solidale. Una tradizione che guarda al futuro” indetto in occasione della Giornata Internazionale del Lascito Solidale

15518859727 a8b64e60bb b

 Insulti gratuiti sul bus, apprezzamenti volgari in coda al mercato, sentirsi guardate a vista dalle commesse dei negozi per paura di furti, considerate ignoranti per definizione, sono molte le storie di piccole e grandi discriminazioni raccontate dalle donne di origine africana al convegno Il protagonismo delle donne africane. Quali sfide?, organizzato a Torino. "Per quanto tempo saremo ancora costrette a subire?”

di Mario Ghirardi

 

un solo mondoIl compito di “Educare alla Cittadinanza Globale nella scuola” in tutto il mondo sarà guidato nei prossimi 15 anni dall’Agenda Globale per lo Sviluppo  Sostenibile 2030, che indica come Obiettivo 4: Fornire un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, e opportunità di apprendimento per tutti. Se ne discuterà giovedì 23 a Roma durante il Seminario nazionale del progetto Un solo mondo un solo futuro, che riunisce 22 ong e ha lavorato in oltre 550 scuole italiane.

 

TOLSTOI 065"Un muro scatena la curiosità dei bambini che si trovano da un lato e dall'altro: vogliono vedere cosa c'è dall'altra parte. Entrambi trovano nell'altro uno straniero e sono felici di scambiarsi doni. Ognuno uscirà dall'incontro arricchito di emozioni nuove, di gioia, di voglia di amicizia."

Schermata 2016-05-11 alle 17.46.36Torna per  il 14° anno consecutivo la Campagna nazionale "Abbiamo RISO per una cosa seria" della FOCSIV - Volontari nel mondo a favore dell'agricoltura familiare in Italia e nel mondo insieme, per il secondo anno, a Coldiretti e Fondazione Campagna Amica, con il Patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, la diffusione nei Centri Missionari Diocesani della CEI Missio e come testimonial Antonello Fassari, attore volto storico della campagna, Giancarlo Perbellini, chef pluristellato e, amico della Campagna, Edoardo Raspelli giornalista, scrittore e gastronomo.

GUERRA LIBIAPerché un intervento militare in Libia non ha senso e che cosa invece si dovrebbe fare? Le ragioni spiegate in modo chiaro nell'appello lanciato oggi da Movimenti non violenti e Ong in vista del sit-in davanti a Montecitorio questo pomeriggio alle 15,30, in occasione dell'informativa alla Camera del Ministro Gentiloni sulla Libia.

vps 2“Non basta un paragrafo o un capitolo di un libro di testo per abituare i ragazzi ad analisi non superficiali della realtà che li circonda” dice Giovanna Renzi, “prof.” delle scuole medie Guinizzelli di Bologna intervistata a proposito del laboratorio di geografia interculturale, appena svolto in una sua classe. Il laboratorio fa parte di una serie di incontri svolti dall'ONG Amici dei Popoli e altre realtà associative di Bologna all'interno del progetto “Fai la cosa giusta”, promosso dal Comune e cofinanziato dalla Regione Emilia Romagna. 

Partendo dalla esperienza di Servizio Civile di Elisa Licciardi, scopriamo qualcosa di più del Perù, di Lima e dell'Associazione Yacha Wasi, che ogni giorno diffonde raggi di speranza in un territorio sempre più inquinato.

A cura di CoPE Cooperazione Paesi Emergenti

Global Voices

8 Marzo | Uganda, 19enne eletta al Parlamento

tizia uganda
Proscovia Alengot Oromait eletta lo scorso settembre al parlamento ugandese, è la più giovane eletta in Africa. La sua nomina fra…

Le inchieste di VPS

Dietro Kony 2012 la guerra alla Cina

africom2
Countdown per l’appuntamento del 20 aprile della campagna Stop Kony 2012 che mobilita la società civile mondiale per l’arresto del capo…

Voci dal sud

Uruguay, la povertà come stato mentale

uruguay
In uno dei paesi al mondo che ha investito di più nelle politiche sociali negli ultimi anni, persistono grandi sacche di povertà estrema,…

Filo diretto con

Siria | La guerra di Nadia e Ahmad #2

ribelli-allenamento-siria-ugo-borga
Partiamo per la provincia a Sud di Idlib, sotto incessanti bombardamenti dell’aviazione di Damasco. A bordo del service sono tutti civili.…

Migrazioni

Cercavano la dignità, hanno trovato la morte Lampedusa, un anno dopo

Lampedusa, 3 ottobre 2013: si vedevano le prime luci dell’alba quando un barcone con 500 persone prese fuoco e naufragò a meno di un miglio…

Newsletter

 

Corsi e webinar di Ong 2.0

Lavorare nella cooperazione internazionale, il nuovo percorso di formazione 2017

outdoor-1807522 1
Dal risk management nei Paesi a rischio, all’amministrazione di un progetto; dal Project Cycle management, all’approccio di genere fino alle…