Logo
focsiv
Condividi

Sono stati premiati il 24 settembre, all’undicesimo Festival del cinema di Abuja in Nigeria, i quattro film nati da una collaborazione tra l’industria cinematografica di Nollywood e HarvestPlus, coalizione internazionale per la lotta alla malnutrizione.

941248 10152383073678741 5482363348892736783 nHarvestPlus è un progetto coordinato dall'International Center for Tropical Agriculture (CIAT) e dall'International Food Policy Research Institute (IFPRI), che fa a sua volta parte del più vasto programma di ricerca Cgiar, un partenariato di ricerca sullo sviluppo di un’agricoltura globale, la riduzione della povertà e la promozione della sicurezza alimentare.

Come si legge nel rapporto Committing to child survival: a promise renewed stilato congiuntamente da Unicef, Oms e Banca Mondiale, in Nigeria la malnutrizione è un problema cronico e, sebbene dagli anni Novanta a oggi il numero di vittime sia notevolmente sceso, ancora oggi il 30% dei bambini e il 20% delle donne in gravidanza muore a causa di carenza della vitamina A.

Lo scopo di questi quattro film è mostrare quale deve essere la corretta assunzione della vitamina A e in quali alimenti si trovi: primo tra tutti la manioca gialla, di cui proprio la Nigeria è il primo produttore mondiale. Obiettivo è convincere i nigeriani a sostituire nella loro alimentazione la manioca bianca, povera di vitamina, con quella gialla.

Zeb Ejiro, attivista di Smile Africa e rappresentante dei registi di Nollywood, si dice speranzaso, sicuro che i film saranno di grande aiuto. Nollywood riesce infatti a raggiungere oltre il 70% della popolazione, residente nell’aree urbane e non.