Logo
focsiv
Condividi

imagesE' partito da poco a Palermo un nuovo servizio di taxi sharing, promosso dalle cooperative Trinacria e RadioTaxi in collaborazione con il Comune. Con il nuovo sistema, anche il taxi potrà essere condiviso con altri cittadini, risparmiando e riducendo il traffico e le emissioni nocive.

Fino al 31 gennaio, in via sperimentale, il servizio si muoverà sull'itinerario dell'autobus 101, una tratta trafficata che attraversa la città. I cittadini diretti verso la stessa zona, pagando 2 euro a testa potranno utilizzare la stessa vettura;il prezzo collettivo scatta quando si raggiungono i 4 passeggeri. Un servizio analogo è stato previsto per il collegamento tra la stazione centrale e l'aeroporto locale. I taxi aderenti si riconoscono da un adesivo giallo sul parabrezza posteriore. Un'iniziativa interessante che potrebbe essere esportata in altre città.

Info: www.mobilitapalermo.org