Logo
focsiv
Condividi
023 riccardo giavariniDa 35 anni in Bolivia con ProgettoMondo Mlal, Riccardo Giavarini, bergamasco, è il volontario insignito del Premio del Volontariato Internazionale. Dal suo arrivo in Bolivia il tema dei diritti umani è il filo conduttore di ogni sua scelta professionale e umana. Un documentario realizzato dalla Focsiv racconta il suo impegno a favore dei minori detenuti e delle bambine vittime di violenza sessuale commerciale.

"Sono partito dall'Italia per fare il servizio civile e per alcune scelte maturate all'interno del seminario maggiore di Bergamo e in quelle aree che in quei tempi portavano l'attenzione sulla pace, la giustizia e i diritti umani".

Da sempre a fianco delle comunità indigene e delle persone emarginate, dal 2005 ha promosso la costruzione e seguito di persona l’avvio delle attività del primo Centro rieducativo per minori della Bolivia, Qalauma a Viacha (La Paz), che prevede percorsi di riabilitazione e di formazione per favorire il reintegro dei giovani detenuti nella società e un loro reale percorso di cambiamento e crescita sociale e personale. 

Giovani le cui storie parlano di sconfinata miseria e mancanza di tutto, e a cui Giavarini – come racconta nel video documentario, riesce giorno dopo giorno ad offrire la speranza di un futuro di riscatto. 

Newsletter

 

Corsi e webinar di Ong 2.0

Lavorare nella cooperazione internazionale, il nuovo percorso di formazione 2017

outdoor-1807522 1
Dal risk management nei Paesi a rischio, all’amministrazione di un progetto; dal Project Cycle management, all’approccio di genere fino alle…